PREVENZIONE INCENDI NUOVO APPROCCIO, AVANTI TUTTA

Prevenzione incendi: l’azione di rivisitazione dell’allegato 1 al D.M. 3 agosto 2015 ha riguardato una serie di sezioni di fondamentale importanza della normativa. Obiettivo? Mantenersi al passo con l’evoluzione del progresso e degli standard internazionali. Questi cambiamenti sono il frutto di un attento monitoraggio che ha consentito di individuare i possibili margini di miglioramento su cui intervenire.

 

Con la pubblicazione del decreto 18 ottobre 2018 si rinforza l’azione di semplificazione e razionalizzazione del corpo normativo relativo alla prevenzione degli incendi.

Il decreto 18 ottobre 2019 è il risultato di uno specifico monitoraggio che ha consentito di individuare ambiti di miglioramento delle norme tecniche contenute nell’allegato 1 al D.M. 3 agosto 2015 3 nel quale è contenuto il codice prevenzioni incendi. In particolare, questa azione di rivisitazione delle specifiche tecniche ha riguardato le sezioni G («Generalità»), S (»Strategia antincendio»), V («Regole tecniche verticali»), e la sezione M («Metodi»).

 

 

Credits: Ambiente & Sicurezza